HOME PAGE [0] | INTRANET | CREDITS | MAPPA | NORME E CONDIZIONI D'USO | CONTATORE | PEC | WEB MAIL | RESPONSABILE SITO
provincia.siracusa.gov.it > home page > notizie
25-01-2015
Finanziamenti Europei 2014 - 2015
On-line la Guida per i finanziamenti
E' online la Guida alle opportunità di finanziamento dell'UE 2014-2020, edita dallo Europe Direct Roma e finalizzata a illustrare al pubblico le opportunità dei finanziamenti diretti ed indiretti per il periodo di programmazione 2014-2020. Oltre ad una panoramica sui fondi strutturali e di investimento, i Programmi di Assistenza Esterna e i progetti di collaborazione, una parte fondamentale della guida riguarda una descrizione dei Fondi diretti dell’UE, i Programmi tematici.


Sede Parlamento Europeo
Visualizza per intero la News
16-01-2015
Province e Comuni, dal 31 marzo
fatturazione elettronica obbligatoria


Cortile Palazzo del Governo
Dal 31 marzo 2015 entra in vigore l’obbligo di fatturazione elettronica anche verso tutte le Amministrazioni locali.
Con la fatturazione elettronica per i Comuni e le Province continua il percorso di innovazione e digitalizzazione del paese. AgID infatti, ha inviato una lettera a tutti i Sindaci e Presidenti invitandoli a comunicare un Piano di attività per l’avvio dell'utilizzo della fattura elettronica, secondo le modalità riportate nella nota di compilazione.
09-01-2015
Scuole superiori della Provincia Regionale: iniziati i lavori per rimuovere situazioni di pericolo al Liceo Scientifico
O. M. Corbino di Siracusa e all’I.T.C Mattei di Avola
Sono stati avviati i lavori per rimuovere lo stato di pericolo e salvaguardare l’incolumità degli studenti, dei docenti e di tutto il personale in due istituti scolastici superiori di competenza della Provincia Regionale di Siracusa.
Le due scuole superiori sono il Liceo Scientifico Corbino di Siracusa e l’Istituto tecnico commerciale Enrico Mattei di Avola.
I lavori di somma urgenza sono stati decisi dal Commissario straordinario dell’Ente, Rosaria Barresi, con due deliberazioni di Giunta provinciale con le quali sono state approvate le proposte d’intervento redatte dal dirigente dell’ufficio tecnico Dario Di Gangi dopo i sopralluoghi nelle due scuole e la redazione dei verbali di accertamento.


La recinzione crollata dell'I.T.C Mattei
Visualizza per intero la News
08-01-2015
Si terrà lunedì e martedì nella Sala Convegni di Via Brenta, 41
l'ultimo corso per i dipendenti sulla sicurezza nel lavoro


La Sala Convegni di Via Brenta
L'ultima fase del Corso di formazione base, programmato dall'amministrazione per i dipendenti dell'ente sulla sicurezza nel posto di lavoro, si svolgerà lunedì prossimo, 12 gennaio e martedì 13.
Le ultime lezioni del Corso avranno luogo sempre nella Sala multimediale di Via Brenta, 41.
Le lezioni si terranno dalle ore 9,00 alle 13,00 e dalle ore 14,00 alle 18,00 il lunedì; mentre martedì, solo nella mattinata dalle ore 9,00 alle 13,00.
Il corso interesserà i dipendenti in elenco per questa fase finale e quelli che non hanno ancora completato la formazione perchè assenti.
Si ricorda l'obbligatorietà della frequenza per i 519 dipendenti dell'Ente inseriti nell'elenco, pena l'applicazione di quanto stabilito dall'art. 59 del D. Lgs. 81/2008.
Le lezioni programmate per lunedì e martedì sono le ultime previste in calendario.
08-01-2015
Expo 2015 - Comuni in vetrina con i progetti.
Iniziativa dell'Anci, le proposte entro il 31 gennaio
C'è tempo fino al 31 gennaio per partecipare alla call rivolta ai cittadini, agli enti locali e alle associazioni del Terzo settore, lanciata poco prima di Natale dall'Anci (Associazione nazionale dei comuni italiani) e da Fondazione Triulza.
Expo Milano 2015 sarà vetrina anche dei Comuni italiani.
Concorso che sollecita cittadini, gli enti locali e associazioni del Terzo settore a far sistema e, insieme, a presentare proposte progettuali che raccontino l'Italia ad alto valore sociale, ambientale e culturale.


Visualizza per intero la News
02-01-2015
Istituti Scolastici superiori: prorograta l'assistenza
all'autonomia per gli studenti diversamente abili.


La dottoressa Rosaria Barresi, Commissario straordinario della Provincia Regionale ha disposto, nella sua funzione di Giunta provinciale, la proroga fino al 7 aprile del servizio di assistenza all'autonomia e alla comunicazione per gli alunni diversamente abili che frequentano gli istituti di istruzione superiore nei Comuni del territorio.
Per deliberare la continuità dell'assistenza è stata impegnata la somma di 300 mila euro necessarie per le attività espletate dalle cooperative che finora hanno garantito questo servizio, attivato nel mese di settembre, per l'anno scolastico 2014-2015, con un primo impegno di copertura finanziaria limitato al 31 dicembre.
Visualizza per intero la News
01-01-2015
Sicilia: stanziati 1,6 milioni di euro per gli asili.
80 mila euro il contributo per ciascun Comune,
domande entro il 19 gennaio.
La Regione Siciliana ha pubblicato l'avviso pubblico per la presentazione delle istanze da parte dei Comuni della Sicilia per la concessione di contributi per l'adeguamento di asili nido o micro nidi comunali e per il sostegno ai costi di gestione del servizio.
L'obiettivo è investire nelle strutture e ridurre le rette a carico delle famiglie dei bambini iscritti.


Interno di un asilo di Siracusa
Visualizza per intero la News
30-12-2014
Il Commissario Rosaria Barresi ha autorizzato la prosecuzione.
Rinnovato il contratto di servizio a Siracusa Risorse


Il Commissario Rosaria Barresi
La società Siracusa Risorse continuerà ad assicurare con i propri lavoratori i servizi esternalizzati dalla Provincia Regionale di Siracusa (oggi Libero Consorzio Comunale) e già attivati almeno sino al prossimo 31 marzo.
Lo ha disposto il Commissario straordinario Rosaria Barresi, in funzione della Giunta provinciale, che ha voluto mantenere invariata la spesa nell'approvazione della delibera che autorizza la prosecuzione del contratto di servizio dal 1 gennaio al 30 giugno 2015. La somma complessiva di 1.040.495,91 euro, è stata, però, impegnata limitatamente a tre mesi.
Sino al prossimo 31 marzo.
Visualizza per intero la News
27-12-2014
Controlli interni: entro il 30 aprile 2015 la relazione annuale
Pubblicate le Linee Guida per il referto annuale
La relazione annuale del Sindaco di Comune con popolazione superiore ai 15.000 abitanti e del Presidente della Provincia dovrà essere trasmessa alle sezioni regionali di controllo della Corte dei Conti competenti per territorio nonché alla Sezione autonomie, entro il 30 aprile 2015.
Tale termine è stato stabilito dalla Corte dei Conti Sezione Autonomie nella delibera pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 293 del 18 dicembre u.s. contenente le "Linee guida per il referto annuale del sindaco per i comuni con popolazione superiore ai 15.000 abitanti e del presidente della provincia sul funzionamento dei controlli interni (art. 148 TUEL) per l'esercizio 2014."


27-12-2014
Progetti per minori e anziani.
220 milioni di euro per finanziare i Piani coi Fondi Pac


Approvati 190 piani per l’Infanzia per un importo complessivo di 110,5 milioni di euro assegnati dall’Autorità di Gestione dei Fondi PAC ai Comuni capofila sui 120 milioni stanziati dal Programma Nazionale e 170 piani per gli Anziani approvati per complessivi 110 milioni di euro assegnati sui 130 milioni stanziati.
Il 90% delle risorse è a disposizione dei territori, ha precisato l’Autorità di Gestione, e sono erogati ai comuni capofila fondi pari a 220 milioni di euro. I servizi offerti con i fondi PAC per l’infanzia interesseranno circa 23.000 bambini e offriranno 5.208.734 ore di assistenza agli anziani. Si tratta di servizi diversificati e calibrati in ragione delle diverse regolamentazioni e esigenze territoriali delle quattro regioni obiettivo Convergenza (Calabria, Campania, Puglia, Sicilia). Le scelte fatte dai comuni e finanziate con i fondi PAC sono state illustrate in numerose slides che evidenziano come, ad esempio per l’Infanzia, il Primo Riparto assegni agli ambiti/distretti il 53% delle risorse per asili nido, di cui l’82% va a quelli a titolarità pubblica e il 18% a titolarità privata, e il 47% delle risorse venga destinato ai servizi integrativi, di cui il 76% a titolarità pubblica e il 24% a titolarità privata.
Visualizza per intero la News
1 / 2 / 3 / 4 / 5 / 6 / 7 / 8 / 9 / 10 / 11 / 12 / 13 / 14 / 15 / 16 / 17 / 18 / 19 / 20 / 21 / 22 / 23 / 24 / 25 / 26 / 27 / 28 / 29 / 30 / 31 / 32 /
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Aiutaci a migliorare