HOME PAGE | Alt + [0]
INTRANET | CREDITS | MAPPA | NORME E CONDIZIONI D'USO | CONTATORE | PEC | WEB MAIL | RESPONSABILE SITO
provincia.siracusa.gov.it > home page > notizie
19-06-2014
Pubblicato l'Avviso per lo svolgimento del servizio civile nazionale.
I progetti entro il 31 luglio, fra le sedi anche la Sicilia
Pubblicato, dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, l'Avviso rivolto agli Enti interessati alla presentazione di progetti specifici di Servizio Civile Nazionale all'interno del programma Garanzia Giovani.
L'iniziativa governativa, che si esplicherà tra il 2014 e i primi mesi del 2015, potrà interessare una platea potenziale di circa 37 mila giovani nel rinnovato progetto di Servizio Civile.


Giovani impegnati in un progetto
Visualizza per intero la News
18-06-2014
Servizio idrico integrato, oggi nuovo incontro alle 14,30.
Il Commissario Ortello ha convocato sindaci e sindacati


Il Prefetto Gradone e il Commissario Ortello durante i lavori di ieri
Esplorare ogni possibilità di arrivare in brevissimo tempo a una soluzione con i sindaci e a un accordo con i sindacati per sbloccare la gestione del servizio idrico nei 10 Comuni che avevano consegnato gli impianti a Sai8 nell'imminenza della scadenza dell'ordinanza prefettizia.
E' questo l'incarico dato dal Prefetto Armando Gradone, al termine della riunione di ieri, al Commissario dell'Ato idrico Mario Ortello.
Commissario che ha accolto la proposta convocando già per oggi, alle 14,30 in Via Roma, nella Sala Consiliare della Provincia Regionale, sindaci e rappresentanti sindacali.
Visualizza per intero la News
17-06-2014
Servizio idrico integrato, nella Sala Consiliare della Provincia
l'incontro di oggi convocato dal Prefetto.
Convocato dal Prefetto di Siracusa, Armando Gradone, l'incontro per un esame aggiornato e congiunto della problematica relativa alla gestione del servizio idrico integrato.
La riunione si terrà oggi pomeriggio alle 17,00 nella Sala Consiliare della Provincia Regionale in Via Roma, 31.
Oltre al Commissario straordinario dell'Ato idrico, Mario Ortello, sono stati invitati a partecipare dal Prefetto: il Commissario straordinario del Comune di Augusta e i Sindaci dei Comuni che avevano ceduto gli impianti alla Sai8, i parlamentari della deputazione regionale e i segretari generali dei sindacati provinciali Cgil, Cisl, Uil e Ugl.


Il Prefetto Gradone col Commissario
Ortello e Italia, vicesindaco di Siracusa
Visualizza per intero la News
16-06-2014
Dal 1° giugno nuovi libretti per caldaie e condizionatori.
Nuovi documenti per la certificazione dell'efficienza degli impianti


Controllo di un climatizzatore
Da domenica 1° giugno sono cambiati i documenti che certificano l'efficienza di tutti gli impianti di climatizzazione invernale o estiva installati in luoghi pubblici o privati.
È quanto stabilito dal decreto 10 febbraio 2014 del ministero dello Sviluppo Economico intitolato "Modelli di libretto di impianto per la climatizzazione e di rapporto di efficienza energetica di cui al decreto del Presidente della Repubblica n.74/2013".
Le novità in vigore dal 1° giugno sono sostanzialmente due:
• tutti gli impianti, sia esistenti che di nuova installazione, dovranno essere muniti di un nuovo libretto di impianto;
• al momento degli interventi di manutenzione e controllo dovrà essere compilato il “Rapporto di efficienza energetica” per gli apparecchi di climatizzazione invernale di potenza utile nominale maggiore di 10KW e di climatizzazione estiva di potenza utile nominale maggiore di 12 KW con o senza produzione di acqua calda sanitaria.
Visualizza per intero la News
12-06-2014
EaSi programma europeo per l'occupazione e la solidarietà
Ue, 9,2 milioni per i servizi sociali.
I progetti entro il 30 luglio. Contributi da 750 mila euro a 2 milioni
Innovare i servizi sociali.
La commissione europea mette in campo risorse per 9,2 milioni di euro finalizzate all'innovazione sociale a sostegno delle riforme dei servizi sociali.
Il programma per l'occupazione e l'innovazione sociale.
(EaSi) 2014 - 2020 è il programma comunitario per l'occupazione e la solidarietà sociale.


Il logo del programma europeo
Visualizza per intero la News
11-06-2014
Riforma della Pubblica Amministrazione, ecco le novità,
venerdì l'approvazione in Consiglio dei Ministri
Un decreto e un disegno di legge.
La riforma delle pubblica amministrazione che venerdì sarà approvata in consiglio dei ministri prende sempre più forma.
Nella bozza del ddl, ribattezzata "Repubblica Semplice" è previsto anche l'accorpamento delle forze di Polizia.
A scomparire saranno la Guardia Forestale e la Polizia penitenziaria, che verranno accorpate negli altri corpi.
Nella bozza del disegno di legge delega di 13 articoli, è previsto anche che nei prossimi cinque anni ciascuna amministrazione riduca la spesa dell'1 per cento rispetto a quella sostenuta nel 2013.


Renzi e Madia
Visualizza per intero la News
10-06-2014
Siracusa Risorse va mantenuta perché società sana
Su una cosa sono tutti d’accordo.
Siracusa Risorse, la società in house della Provincia Regionale che da ben 10 anni garantisce alcuni servizi nel nostro territorio tra cui il diserbo delle strade provinciali e le manutenzioni, va mantenuta perché è sana.
Lo ha detto il Commissario straordinario Mario Ortello che oggi ha incontrato i sindacati alla presenza dei vertici della società rappresentati dall’amministratore delegato Carmelo Fileti e dei componenti dell’ufficio di interfaccia della Provincia Regionale ma, soprattutto, lo ha detto la Corte dei Conti che ha recentemente bocciato le società partecipate siciliane pubblicando una lista di aziende in deficit.
“Lista nera – ha sottolineato Ortello - dove fortunatamente non compare la Siracusa Risorse S.p.a”.


Il Commissario Mario Ortello
con Gabriella Emmanuele, Gianni Vinci e Puccio Castrogiovanni
Visualizza per intero la News
06-06-2014
Decreto cultura, fondi a Province e Comuni.
Stanziamento di 85 milioni, più 9 destinati alle periferie.


Il Municipio di Francofonte
Un piano per i beni culturali.
Il decreto legge lancia il Piano strategico "Grandi progetti beni culturali", con l'obiettivo di ottenere una crescita della capacità attrattiva del paese.
Il Piano dovrà individuare beni o siti di eccezionale interesse culturale e di rilevanza nazionale per i quali sia necessario e urgente realizzare interventi organici di tutela, riqualificazione, valorizzazione e promozione culturale, anche ai fini turistici.
I fondi destinati al Piano ammontano a 5 milioni di euro per il 2014, 30 milioni di euro per il 2015 e 50 milioni di euro per il 2016.
Visualizza per intero la News
06-06-2014
Beni culturali, i Sindaci chiamati a sbloccare i cantieri.
Segnalazioni entro il 15 giugno.
Il governo ha lanciato l'iniziativa "Sblocca Italia" che si propone di accelerare cantieri e investimenti bloccati, anche nel settore dei beni culturali.
L'iniziativa prevede che i Sindaci segnalino, entro il 15 giugno, i procedimenti e i cantieri che sono fermi da anni, per ritardi o inconcludenze di settori diversi della pubblica amministrazione.
L'iniziativa è stata lanciata attraverso il sito internet www.governo.it.


Un cantiere di beni culturali
Visualizza per intero la News
06-06-2014
Stanziati 3,5 milioni per l'integrazione degli immigrati.
In Sicilia gli enti locali, in partenariato con le associazioni,
potranno presentare progetti entro il prossimo 3 luglio.


Un barcone di migranti
in arrivo sulle nostre coste.
Gli enti locali possono essere coinvolti nei progetti in qualità di partner.
La Fondazione con il Sud finanzia idee progettuali per l'integrazione e l'inserimento sociale ed economico di cittadini immigrati, mettendo a disposizione fino a un importo massimo complessivo di 3,5 milioni di euro.
Al progetto deve obbligatoriamente partecipare almeno un'organizzazione di immigrati costituita prima del 2 gennaio.
I progetti devono essere collocati nelle regioni Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna, Sicilia.
Visualizza per intero la News
03-06-2014
Ato idrico, al lavoro i tavoli di coordinamento
per la gestione degli impianti idrici
Varati stamani, nella Sala giunta del Palazzo del Governo, alla presenza del Commissario dell’Ato idrico di Siracusa, Mario Ortello, i tavoli tecnico e politico amministrativo. Presenti i Sindaci di Floridia, Solarino, Lentini e Priolo,i rappresentanti istituzionali di Augusta, Noto, Siracusa e i tecnici dei Comuni che avevano affidato gli impianti a Sai 8.
“Un’ulteriore fase di preparazione – l’ha definita il Commissario Ortello – per arrivare a una soluzione quanto più condivisa entro il 24 agosto, termine di gestione degli impianti da parte dell’Ato idrico.” Il Commissario Ortello ha, quindi, invitato i tecnici e i Sindaci a prendere contatti con personale dell’Ato e i vertici di Sai8 per programmare un graduale passaggio di consegne dei materiali, prendere visione degli stessi e a riferire nel corso della prossima riunione convocata per il giorno 12 p. v. alle ore 12 nella Sala Giunta del Palazzo del Governo.


Una fase dei lavori nella Sala Giunta
Visualizza per intero la News
29-05-2014
Ato idrico di Siracusa: gestione del servizio nei 10 Comuni,
primo incontro del commissario Mario Ortello con i Sindaci


Il Commissario Ortello
con alcuni Sindaci
Prima riunione interlocutoria fra il Commissario dell’Ato idrico, Mario Ortello, e i Sindaci dei 10 Comuni che hanno in sospeso la gestione degli impianti dell’acqua dopo la scadenza dell’incarico alla Curatela fallimentare.
L’incontro stamani si è tenuto a partire dalle ore 12,00 nella Sala Giunta del Palazzo del Governo di Via Roma.
Un primo confronto interlocutorio per valutare la situazione e trovare la soluzione giusta entro i novanta giorni di gestione commissariale che tenga conto, non solo della conduzione degli impianti e dell’amministrazione delle risorse; ma anche del futuro dei 158 dipendenti che non sono più in carico alla società Sai 8, dichiarata fallita.
Visualizza per intero la News
29-05-2014
La Sicilia fa eccezione.
Nessuna abolizione immediata delle Province.
Nessuna abolizione immediata delle Province.
Questa la notizia riportata sull'ultima "Gazzetta Amministrativa".
La "legge Delrio" non prevede alcuna fine anticipata delle assemblee elettive attualmente in carica.
Gli organi delle attuali province restano in carica fino al termine del quinquennio del mandato elettorale, che decorre dalla data di proclamazione degli eletti.


La sede di Via Malta
della Provincia Regionale di Siracusa
Visualizza per intero la News
28-05-2014
Arrivano i nuovi manager della sanità.
All'Asp di Siracusa tocca a Salvatore Brugaletta


Salvatore Brugaletta
nuovo manager all'Asp 8 di Siracusa
Con la ratifica dei decreti di nomina nella prossima seduta della giunta regionale, i nuovi manager della sanità in Sicilia potranno insediarsi alla guida di Asp e Ospedali.
Il via libera alle nomine è già arrivato dalla commissione Affari istituzionali dell'Ars con alcuni voti contrari e astensioni espressi dai deputati sui singoli direttori generali.
Tutte 17 nomine comunque alla fine sono passate.
Manca soltanto il nome che sostituirà Mario Zappia, inizialmente indicato come nuovo direttore generale dell'Asp di Catania.
La sua nomina, però, è stata revocata per “inconferibilità”.
Ecco chi arriverà a Siracusa.
Alla guida dell'Asp 8 di Siracusa ci sarà Salvatore Brugaletta, ragusano, classe '57, per 10 anni (fino al 2013), ha diretto il distretto sanitario di Ragusa.
Visualizza per intero la News
21-05-2014
Servizio Idrico Integrato.
Riunione in Prefettura per la gestione degli impianti
Si è svolto in Prefettura l'incontro con i Sindaci dei 10 Comuni interessati, il Giudice delegato, la Curatela e il Commissario straordinario dell'ATO idrico per un esame complessivo dei profili legati alle prospettive del servizio idrico integrato all'atto di scadenza, il 26 maggio prossimo, dell'esercizio provvisorio.
All'esito dell'approfondita disamina è emersa - pur se in un quadro di posizioni differenziate da parte dei Sindaci circa la possibilità di un immediato subentro dei Comuni nella gestione del servizio - una univoca indicazione sulla necessità di salvaguardare il primario interesse dei cittadini alla continuità del servizio idrico integrato, preservare interamente i livelli occupazionali, compresi quelli impiegati nell'indotto.


Il Prefetto Armando Gradone
e il Commissario Mario Ortello.
Visualizza per intero la News
20-05-2014
Edilizia scolastica: dal Governo 244 milioni di euro
per 4.400 progetti segnalati dai Comuni.
Escluse le Province e gli istituti superiori.
Programma del Governo nazionale sull'edilizia scolastica di competenza dei Comuni.
Il premier Matteo Renzi ha spiegato che questa è una settimana chiave per la scuola. "Abbiamo sbloccato il patto di stabilità, come promesso. Venerdì le risposte dei sindaci, poi i cantieri".
Si tratta di almeno 244 milioni di euro che dovrebbero interessare i progetti segnalati dagli oltre quattromila sindaci (circa 4.400) che hanno aderito alla chiamata del Governo e che entro il 23 maggio dovranno completare la documentazione necessaria per poi far partire i cantieri.
Ma i fondi sono irrisori e ci vorranno altri stanziamenti più cospicui perchè con la media di 55 mila euro per istituto sarà difficile attuare gli interventi.
Lo scorso 3 marzo Renzi aveva indirizzato ai soli sindaci italiani una lettera aperta nella quale si chiedeva che segnalassero le priorità di intervento su una struttura scolastica del loro Comune.


Il 1° Istituto Comprensivo di Carlentini
Visualizza per intero la News
19-05-2014
Il Commissario Ortello ha partecipato
alla 35^ edizione dell'Infiorata di Noto


Il saluto del Commissario Ortello
alla città di Noto e agli ospiti russi
Il Commissario Mario Ortello ha presenziato ieri alle iniziative legate alla 35^ Infiorata di Noto.
In mattinata, al Teatro comunale di Noto, ha partecipato alla presentazione dei maestri infioratori e degli artisti che hanno disegnato i bozzetti e allestito i sedici quadri floreali di Via Corrado Nicolaci dedicati quest'anno alla Russia.
Insieme al Sindaco Corrado Bonfanti, al Vice sindaco Frank Terranova e al Console russo in Sicilia, Vladimir Korotkov, ha prima assistito alla proiezione delle diapositive sulla Noto barocca e sulla manifestazione, agli spettacoli di danza e canori degli artisti russi che poi, nel pomeriggio, si sono esibiti in Piazza Municipio prima del Corteo Barocco.
Ha preso parte dopo alla consegna delle targhe di riconoscimento ai partecipanti.
Visualizza per intero la News
19-05-2014
Inviato al Ministero il Piano di rimodulazione ospedaliera per la validazione: meno posti letto per gli acuti a Siracusa
e accorpati gli ospedali di Avola e Noto.


L'ospedale Umberto I di Siracusa
Resta il muro contro muro con i privati che contestano i tagli e saranno sentiti dopo le elezioni in commissione Sanità all'Ars.
Il nuovo piano della rete ospedaliera siciliana fa un passo avanti.
E dovrebbe avviarsi finalmente verso il traguardo, dopo un percorso travagliato e con qualche passo falso.
Nei giorni scorsi, l'assessorato regionale alla Salute ha inviato al ministero il documento per la validazione.
Si attende a breve la risposta da Roma, aspettando il regolamento attuativo del decreto Balduzzi che ha fissato nuovi paletti sui posti letto.
Poi il Piano dovrebbe essere finalmente approvato dalla giunta e consegnato alla commissione Sanità dell'Ars.
Visualizza per intero la News
1 / 2 / 3 / 4 / 5 / 6 / 7 / 8 / 9 / 10 / 11 / 12 / 13 / 14 / 15 / 16 / 17 / 18 / 19 / 20 / 21 / 22 / 23 / 24 / 25 / 26 / 27 / 28 / 29 / 30 / 31 / 32 / 33 / 34 / 35 / 36 / 37 / 38 / 39 / 40 / 41 / 42 / 43 / 44 / 45 / 46 / 47 / 48 / 49 / 50 / 51 / 52 / 53 / 54 / 55 / 56 / 57 / 58 / 59 / 60 / 61 / 62 / 63 / 64 / 65 / 66 / 67 / 68 / 69 / 70 / 71 / 72 / 73 / 74 / 75 / 76 / 77 / 78 / 79 / 80 / 81 / 82 / 83 / 84 / 85 / 86 / 87 / 88 / 89 / 90 / 91 / 92 / 93 / 94 / 95 / 96 / 97 / 98 / 99 / 100 / 101 / 102 / 103 / 104 / 105 / 106 / 107 /
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Commissione e sottocommissioni elettorali circondariali
 
Organo Straordinario di Liquidazione
 
Comunicazione di avvio del procedimento
 
Privacy
 
Moduli per l'iscrizione negli elenchi dei professionisti di fiducia
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Aiutaci a migliorare