HOME PAGE [0] | INTRANET | CREDITS | MAPPA | NORME E CONDIZIONI D'USO | CONTATORE | PEC | WEB MAIL | RESPONSABILE SITO
provincia.siracusa.gov.it > home page > notizie
Torna indietro
03-03-2016

Crisi finanziaria del Libero Consorzio Comunale,
l’ing. Lutri ha incontrato l’assessore regionale Marziano.



L'Assessore Regionale Bruno Marziano
e l'Ing. Antonino Lutri

“Ho rappresentato al Governo regionale – ha proseguito Lutri – l’esigenza di avere disponibilità economica per quanto riguarda la spesa corrente, in modo tale da potere assicurare il pagamento degli stipendi. Ho chiesto agli assessore Lanteri e Marziano che il Governo regionale si faccia promotore di una richiesta al Governo nazionale nell’ambito della finanza pubblica. In altre parole che la cifra di 19 milioni e mezzo che dobbiamo dare allo Stato quest’anno slitti di almeno un esercizio finanziario e che venga spalmata; e per il 2016 non venga applicata la nuova aliquota, in modo tale che la somma da versare allo Stato sia di 13 milioni di euro. “Altro aspetto che ho sottoposto agli amministratori regionali, la possibilità che il Libero Consorzio possa usufruire di un contributo straordinario per le stabilizzazioni effettuate nel 2010. E’ vero che per quelle stabilizzazioni l’Ente, per un quinquennio, ha avuto un contributo di sei milioni di euro l’anno, ma le difficoltà si stanno presentando adesso, e aver svolto una politica virtuosa in favore dei dipendenti non può costituire un problema. “Per quanto riguarda i debiti fuori bilancio – ha aggiunto il commissario Lutri – ho chiesto agli uffici finanziari di effettuare una ricognizione circa la nostra posizione debitoria, ricognizione da inserire nel piano di riequilibrio che successivamente dovrà passare al vaglio della Corte dei Conti. “Per ciò che concerne, infine, l’aspetto relativo alla somma di circa un milione e trecentomila euro che l’Ente deve ricevere dal Viminale per l’affitto dei locali di piazza Archimede alla Prefettura, queste risorse – ha concluso l’ing. Lutri - saranno impegnate per terminare la ristrutturazione del palazzo del Governo di via Maestranza, in modo tale da utilizzare noi gli uffici di piazza Archimede dismettendo così alcuni affitti”. “Con l’ing. Lutri – ha detto da parte sua l’ass. Marziano – abbiamo fatto una verifica delle risorse per affrontare l’attuale emergenza. Posso precisare che da qui a breve, medio e lungo termine il Libero Consorzio potrebbe contare su complessivi dodici milioni di euro una cifra da utilizzare per le spese correnti e che consentirebbe di salvare anche Siracusa Risorse. In questo ambito ho molto apprezzato le idee del Commissario Lutri sul percorso da effettuare per il rilancio di Siracusa Risorse, una società senza debiti”.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Aiutaci a migliorare