HOME PAGE [0] | INTRANET | CREDITS | MAPPA | NORME E CONDIZIONI D'USO | CONTATORE | PEC | WEB MAIL | RESPONSABILE SITO
provincia.siracusa.gov.it > home page > notizie
Torna indietro
03-12-2014

Pronti a riassegnare nel resto d'Italia le funzioni delle Province.
In attesa della riforma in Sicilia si attende l'arrivo dei Commissari



Dipendenti della Provincia
impegnati nel Corso di formazione

Per quanto riguarda le funzioni statali - aggiunge il Ministro - siamo a buon punto: per la parte che interessa le Regioni forniremo invece delle linee metodologiche, lasciando alle Regioni l'autonomia della definizione del trasferimento e degli atti conseguenti."
Su questo punto risulta particolare la posizione della Regione Sicilia dove la legge 7/2013 di trasformazione delle Province Regionali in Liberi Consorzi di Comuni necessita dei decreti attuativi per la redistribuzione delle funzioni.
A tal punto, tanto varrebbe recepire la Delrio magari con opportuni aggiustamenti condivisi dall'Ars.
Sui provvedimenti governativi così si è espresso ancora il Ministro.
"Si tratta - ha spiegato ancora Lanzetta - di una serie di provvedimenti di grande importanza, perche' costituiscono il cuore dell'attuazione della riforma e saranno quelli che tracceranno la nuova architettura della governance del nostro territorio.
Come ogni trasformazione istituzionale e' un passaggio complesso, che richiede il coinvolgimento di diversi attori e la massima attenzione, perche' il risultato dara' un cambiamento radicale del modello di governo locale.
''Ci tengo a sottolineare che nella fase di attuazione in corso, le funzioni delle province continuano a essere svolte dai Commissari, cosi' come prevede la legge.
Giovedi', in sede di Conferenza unificata - conclude il Ministro Lanzetta - torneremo a parlare del processo di realizzazione della riforma perche' ritengo fondamentale condurne il nostro lavoro all'insegna della trasparenza e della collaborazione istituzionale".
E mentre si sta preparando "la più grande operazione di mobilità di personale della storia della nostra Repubblica”, in Sicilia si attende l'arrivo dei nuovi Commissari straordinari designati da Crocetta.
Mentre con una certa ordinarietà, i dipendenti continuano il loro percorso di formazione come i colleghi degli altri enti locali.
Stamani nell'aula consiliare del Palazzo del Governo di Via Roma, i dipendenti hanno partecipato al Corso di formazione proposto dalla Pubbliformez e tenuto dal dottor Francesco Albo, magistarto della Corte dei Conti.
Argomento del Corso di aggiornamento la normativa sull'Anticorruzione e la Trasparenza.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Aiutaci a migliorare