HOME PAGE | Alt + [0]
INTRANET | CREDITS | MAPPA | NORME E CONDIZIONI D'USO | CONTATORE | PEC | WEB MAIL | RESPONSABILE SITO
provincia.siracusa.it > home page > notizie
Torna indietro
13-02-2014

Abolizione delle Province, incardinato il ddl all'Ars
da martedì riprenderanno i lavori e si passerà alla votazione,
restano ancora incertezze sull'esito.



Una fase dei lavori nell'aula dell'Ars.
C'è stato qualche tentativo di mediazione avanzato dalle opposizioni che hanno proposto di innalzare a 300 mila abitanti la soglia per la costituzione di nuovi consorzi per limitarne il numero e l'elezione diretta del Presidente.
La maggioranza ha risposto introducendo nuove soglie diversificate per la loro costituzione e ampliando la base elettorale dei futuri liberi consorzi, chiamando anche i consiglieri comunali, oltre ai Sindaci, a costituire una maxi assemblea per eleggere poi la giunta e il Presidente.
Il clima poco tranquillo ha comunque consigliato di continuare con le trattative e rinviare la seduta alle 18.
Il confronto a Sala d'Ercole è proseguito sino a tarda serata è ha consentito di elaborare nuove proposte per la riforma.
Una strategia che ha permesso alla maggioranza di ritrovarsi al fianco nuovi alleati e di prender ancora del tempo sino al prossimo martedì, giorno in cui l'aula dovrebbe passare alla fase finale con la votazione.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Aiutaci a migliorare