HOME PAGE [0] | INTRANET | CREDITS | MAPPA | NORME E CONDIZIONI D'USO | CONTATORE | PEC | WEB MAIL | RESPONSABILE SITO
provincia.siracusa.gov.it > home page > notizie
Torna indietro
28-11-2013

Salvato un airone cenerino nella Riserva Ciane-Saline
da una pattuglia del servizio di vigilanza della Provincia Regionale.



L'agente Massimo Lombardi
con l'airone cenerino.

I componenti della pattuglia, intervenuti per monitorare la causa della difficoltà, hanno dovuto provvedere alla cattura dell’esemplare. Con le dovute cautele lo hanno recuperato e hanno scoperto che aveva la zampa brunastra sinistra fratturata che lo teneva quasi immobile e non gli permetteva di spiccare il volo.
Avvisata la sala operativa, si è allora provveduto a contattare la responsabile dell’associazione Snoopy che si occupa di recupero e cura dei volatili in difficoltà che, nella stessa mattinata, ha trasferito il bellissimo esemplare di airone cenerino nel centro di assistenza e recupero.
Questo tipo di airone si distingue dagli altri per le grandi dimensioni (90 – 98 centimetri di lunghezza), per il lungo e affilato becco giallastro e per la livrea grigio cenere.
La rappresentante del fondo Siciliano per la Natura di Valcorrente - Belpasso (CT), sig.ra Denise Grassi, ha dunque preso in consegna l'airone cenerino, soccorso dal personale della R.N.O. Ciane-Saline, e lo ha trasferito immediatamente nel centro di Valcorrente per le cure del caso.
Non appena guarito l'airone verrà reimmesso in natura nella stessa zona della riserva Ciane-Saline.
La Sig.ra Denisie Grassi ha tenuto a precisare che, purtroppo, questo intervento probabilmente sarà l'ultimo, visto che sono stati tagliati i fondi regionali per i centri di recupero della fauna selvatica dell'intero territorio della Sicilia.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Aiutaci a migliorare