HOME PAGE [0] | INTRANET | CREDITS | MAPPA | NORME E CONDIZIONI D'USO | CONTATORE | PEC | WEB MAIL | RESPONSABILE SITO
provincia.siracusa.gov.it > home page > notizie
Torna indietro
22-05-2013

Canicattini Bagni: sarà presentato domani il progetto di trasformazione di Villa Chiara in una scuola
BONO: ABBIAMO DATO RISPOSTA A UN’ESIGENZA QUARANTENNALE DELLA COMUNITA’ CANICATTINESE



Il Presidente Nicola Bono
Il consigliere comunale di Canicattini Bagni, Emanuele Tringali che si è fatto promotore dell’iniziativa di domani che permetterà ai docenti, agli studenti e ai loro familiari, oltre alla cittadinanza canicattinese, di rendersi conto di quanto sarà realizzato nei prossimi mesi, ha ringraziato il Presidente Bono e il Sindaco Amenta per quanto hanno fatto: “Dopo quarant’anni il nostro liceo avrà finalmente una sede idonea. Devo ringraziare di questa iniziativa il Presidente Bono per la sensibilità e l’interesse dimostrato sia in fase di progettazione che nel reperire la somma necessaria per eseguire i lavori.
Ringrazio anche il Sindaco Amenta per avere dato la disponibilità di una struttura capace di dare, all’unico istituto scolastico superiore di Canicattini Bagni, la sede idonea.
Domani sarà presentato il progetto alla cittadinanza che potrà così verificare quanto accadrà fra qualche settimana”.
Il Presidente Bono ha così dichiarato: “Abbiamo trovato una soluzione definitiva ai problemi del Liceo, grazie anche alla collaborazione del Comune di Canicattini Bagni, con cui è stato individuato lo stabile di cui c’era bisogno, in “Villa Chiara”. E’ stata cambiata la destinazione d’uso all’immobile, che è idoneo a ospitare la scuola, perché grazie ai lavori previsti, metteremo a disposizione 12 aule per una capienza di oltre 200 studenti. Quindi saremo ben oltre le esigenze attuali del liceo, la cui popolazione scolastica è di 156 unità.
Abbiamo fatto tutto il possibile per abbattere i tempi, che sono stati velocissimi, certamente non usuali per la pubblica amministrazione, in quanto è stata completata la progettazione, ottenute tutte le autorizzazioni di legge, predisposto ed ottenuto la richiesta di cambiamento di destinazione d’uso di un mutuo già acceso presso la Cassa depositi e prestiti. E’ pertanto ragionevole prevedere, atteso che i lavori dureranno quattro mesi, che per il prossimo anno scolastico, il nuovo plesso di Villa Chiara sarà pienamente fruibile, risolvendo così una quarantennale aspirazione della comunità canicattinese”.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Aiutaci a migliorare