HOME PAGE [0] | INTRANET | CREDITS | MAPPA | NORME E CONDIZIONI D'USO | CONTATORE | PEC | WEB MAIL | RESPONSABILE SITO
provincia.siracusa.gov.it > home page > notizie
Torna indietro
14-02-2013

FIRMATO IL PROTOCOLLO SULLA PULIZIA DELLE SPIAGGE.
LA PROVINCIA REGIONALE SOSTERRA’ I COMUNI COSTIERI.



Il Presidente Bono
e il Commissario del Comune di Siracusa Giacchetti.

Il Presidente Nicola Bono, a margine alla cerimonia della sottoscrizione dell’impegno, ha così dichiarato: “La Provincia Regionale ha sempre dato una grande importanza alla pulizia degli arenili perché, oltre al dovere di garantire l’igiene e il decoro per i residenti, rappresenta un messaggio chiaro e positivo allo sviluppo turistico del territorio. Alla base del nostro impegno diretto nell’azione di pulizia delle spiagge in passato, c’era una norma che si poteva prestare ad una interpretazione poco chiara, in ordine alle competenze della Provincia per quanto riguardava gli arenili siti fuori dalle cinte urbane. La Legge regionale n.9 del 2010 ha chiarito definitivamente questo equivoco, assegnando l’esclusiva competenza nella raccolta e smaltimento dei rifiuti su tutto il territorio comunale. Negli anni scorsi abbiamo continuato ad erogare ugualmente questo servizio, ma le oggettive difficoltà di garantire un’attività stagionale di raccolta e smaltimento rifiuti, ha suggerito di concentrare gli sforzi a tutela del territorio in due azioni certamente più funzionali ed efficaci; quali “Tolleranza zero alle discariche abusive” e “Raccolta rifiuti lungo le strade provinciali”. Ma per non staccare di colpo la nostra presenza nel settore, per quest’ultimo anno abbiamo deciso di sostenere i sette Comuni rivieraschi attraverso un contributo, di 200 mila euro, che è stato ripartito tra i sette enti locali sulla base della media ponderata delle cifre spese negli anni scorsi per ogni singolo territorio. Sei Comuni hanno accettato la ripartizione dei fondi, solo Pachino ha eccepito contrarietà sull’importo concesso. Scriverò al sindaco Bonaiuto spiegando le nostre ragioni e chiarirò che nessuno ha voluto penalizzare la sua città, ma che il contributo di quest’anno per Pachino, diecimila euro, ha tenuto conto, come per tutti gli altri, di quanto la Provincia Regionale ha speso per la pulizia degli arenili negli anni scorsi. Non firmare il protocollo d’intesa significa solo perdere quel contributo che potrebbe aiutare quest’anno l’Ente a mantenere pulite le sue spiagge mentre, è ovvio che, firma o non firma, la responsabilità della pulizia delle spiagge spetta per intero e unicamente al Comune di Pachino".
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Aiutaci a migliorare