HOME PAGE [0] | INTRANET | CREDITS | MAPPA | NORME E CONDIZIONI D'USO | CONTATORE | PEC | WEB MAIL | RESPONSABILE SITO
provincia.siracusa.gov.it > attività > notizie
Torna indietro
25-08-2009

Alla Provincia l'anteprima del film “Il Viaggio di Adamo”

Verrà presentato giovedì 27 agosto, alle ore 10,30, nella sala degli stemmi della Provincia Regionale di Siracusa, il film “IL VIAGGIO DI ADAMO, Naufragi e accoglienza a Portopalo”, produzione GB EditoriA Roma. Si tratta di un documentario che tratta un tema quanto mai d’attualità: i viaggi dei migranti che dall’Africa, dopo aver attraversato il deserto, giungono in Libia e da qui s’imbarcano in pericolose carrette del mare dirette verso la Sicilia. “Il viaggio di Adamo”, un documentario di 45 minuti per la regia di Guido M. Coscino e Giuliano La Franca, trae ispirazione dalla lettura del libro “Dossier Portopalo, il naufragio fantasma – verità a confronto” del giornalista Sergio Taccone, pubblicato nel 2008, che ha ricostruito la tragica vicenda del naufragio del Natale ’96 attraverso la consultazione di oltre 400 fonti documentali. La notte di Natale del 1996, tra Malta e la Sicilia, una tempesta causò il naufragio di un barcone carico di migranti, 283 dei quali rimasero in fondo al mare. Alcuni pescatori di Portopalo di Capo Passero, all’estremità sud-orientale della Sicilia, iniziarono a trovare dei resti umani impigliati nelle reti, ma per timore che eventuali indagini bloccassero i lavori di pesca non denunciarono il fatto. La prima parte de “Il viaggio di Adamo” è incentrata, infatti, sulle testimonianze di Livio Quagliata (che fu il primo, nel 1997, ad occuparsi del naufragio di Natale) ricostruendo per intero, attraverso interviste ai superstiti sbarcati in Grecia, l’odissea della Yiohan e di alcuni pescatori portopalesi. Il film racconta, inoltre, il vissuto dei volontari di Portopalo che si occupano da anni della prima accoglienza e soccorso dei migranti, con risultati positivi certificati anche da un’ispezione di funzionari dell’Onu. Tra di loro c’è anche un cittadino tunisino che da oltre trenta anni vive e lavora a Portopalo, perfettamente integratosi con la comunità locale. Da Portopalo, piccolo lembo di terra siciliana, passano ogni anno le storie di migliaia di persone in fuga dal Sud del Mondo. E se quella di Adamo fu una cacciata dall’Eden, i viaggi di questi uomini sono spesso vere e proprie fughe dall’inferno. Interverranno in conferenza stampa: On Nicola Bono, presidente della provincia di Siracusa Matteo Liberti, giornalista, direttore del periodico quadrimestrale INSTORIA e co-autore della sceneggiatura del film Ginevra Bentivoglio, responsabile della GB EditoriA, produttore del film Sergio Taccone, giornalista, autore del libro “Dossier Portopalo”


tgweb
 
 
 
 
 
Archivio notizie
 
 
 
video