HOME PAGE [0] | INTRANET | CREDITS | MAPPA | NORME E CONDIZIONI D'USO | CONTATORE | PEC | WEB MAIL | RESPONSABILE SITO
provincia.siracusa.gov.it > attività > notizie
Torna indietro
03-09-2012

FIRMATO UN PROTOCOLLO D’INTESA PER PREVENIRE ESONDAZIONI E ALLAGAMENTI STRADALI.

Riteniamo, quindi, che occorra affermare il metodo del coordinamento fra i soggetti responsabili,sia pubblici che privati perché non è più tempo, semmai lo è mai stato, di incomunicabilità e assenza di sinergie. Con questo protocollo si realizza un necessario coordinamento fra gli enti ed i privati per individuare le cause che determinano allagamenti in determinati punti sensibili del territorio e intervenire tempestivamente per risolvere definitivamente il problema. Solo così si potranno evitare allagamenti di terreni agricoli o di sedi stradali, con i rischi e i costi che ciò comporta.” “Occorre insomma – ha detto Bono – governare il territorio per prevenire i rischi da dissesto idrogeologico e da incuria nella pulizia dei canali dei fiumi, e non limitarsi , come si è fatto finora, a intervenire a posteriori per riparare le strade danneggiate. Il processo viene oggi avviato ed è aperto ad ogni intervento, modifiche e miglioramenti da parte di tutti i soggetti interessati.” Di prevenzione ha parlato il Prefetto di Siracusa Renato Franceschelli richiamando enti pubblici e soggetti privati a una maggiore vigilanza. “Non si potrà usare l’alibi delle scarse risorse – ha detto – poiché non intervenire oggi significa correre a più costosi ripari in caso di successiva emergenza. Questo protocollo, come tanti promossi e realizzati dalla Provincia, dimostra, contrariamente a quanto si dice, l’utilità come ente di coordinamento sovracomunale dell’istituzione provinciale.” Presenti alla firma del protocollo sindaci, funzionari di enti, l’assessore provinciale alla Protezione Civile Giorgia Giallongo e il Direttore generale della Provincia Clelia Corsico.


tgweb
 
 
 
 
 
Archivio notizie
 
 
 
video