HOME PAGE [0] | INTRANET | CREDITS | MAPPA | NORME E CONDIZIONI D'USO | CONTATORE | PEC | WEB MAIL | RESPONSABILE SITO
provincia.siracusa.gov.it > attività > notizie
Torna indietro
10-07-2010

Consiglio Provinciale aperto a Priolo. - Bono: la Regione confermi ufficialmente i 60 milioni di euro per l'Accordo di Programma per la chimica.

Si deve avere la netta percezione che gran parte delle soluzioni sono a carattere nazionale ed europeo, se non planetario; ma, questo, non deve costituire impedimento al dovere di assumere tutte le iniziative possibili a livello locale, non solo al fine di ridurre i danni della crisi ma, soprattutto, per agganciare prima e meglio il locomotore della ripresa economica non appena ripartirà. In tal senso, abbiamo avviato il tavolo dell'economia e abbiamo redatto il Piano di rilancio dell'economia provinciale che, per la prima volta, ha non solo individuato settori di sofferenza e le ragioni delle difficoltà, ma anche le azioni da portare avanti per risolvere le problematicità, con gli interlocutori da compulsare. Otto i comparti economici individuati. A partire dall'Accordo di programma sulla chimica, per il quale ci siamo attivati da tempo e, oggi, siamo in attesa della formale conferma dei finanziamenti regionali promessi, pari a 60 milioni di euro. Un passaggio fondamentale per sbloccare 6 attività produttive con la conseguente creazione di alcune centinaia di posti di lavoro. E, ancora, l'iniziativa in materia d'incentivi al turismo, alle agevolazioni del credito alle piccole e medie imprese nel settore dei trasporti, specie in quelli ferroviari. La realizzazione dello sportello telematico delle imprese, le iniziative per sollecitare l'avvio delle bonifiche e quella per i nuovi investimenti: prima fra tutte quella del rigassificatore. Gli interventi sulle opere pubbliche dei Comuni, nei confronti dei quali abbiamo registrato un certo autismo, specie in materia di comunicazione delle opere pubbliche in attesa di essere avviate. La Provincia Regionale ha già avviato, o ha in corso di attivazione, complessivamente circa 137 milioni d'investimenti in questo settore. Sarebbe giusto avere dati simili dai Comuni, per sapere quante di queste risorse sono attivabili e, soprattutto, se vi sono fondi bloccati su cui intervenire." Bono ha poi concluso: " Confermiamo l'impegno della Provincia Regionale nel campo del rilancio economico del territorio, cui stiamo dando un contributo di merito e di metodo, essenziale al principio del superamento di sterili polemiche e, al contrario, alla fissazione di obiettivi e definizioni di azioni concertate e condivise."


tgweb
 
 
 
 
 
Archivio notizie
 
 
 
video