HOME PAGE [0] | INTRANET | CREDITS | MAPPA | NORME E CONDIZIONI D'USO | CONTATORE | PEC | WEB MAIL | RESPONSABILE SITO
provincia.siracusa.gov.it > attività > notizie
Torna indietro
10-06-2010

Firmata la Convenzione definitiva con l'Università di Catania.

Se entro il 2014, infatti, non dovesse ancora decollare il quarto polo, si tratterebbe di adeguare il costo della gestione della facoltà con l'ateneo catanese. Si è, altresì, stabilita la tempistica per la chiusura del corso di laurea in beni culturali ed è stato risolto anche il problema del debito pregresso con l'Università etnea. Tale Convenzione definisce con chiarezza anche l'altra questione relativa all'istituzione del quarto polo universitario a Siracusa. Si è fatta, - continua Bono - e qualcuno continua a fare, disinformazione quando i fatti in materia sono chiari, con evidenti azioni già compiute che non danno luogo a equivoci. Il quarto polo è stato già avviato. Proprio ieri a Roma, nella sede del Ministero è stata siglata l'intesa preliminare per la stipula dell'Accordo di Programma Quadro, finalizzato al potenziamento del sistema universitario siciliano fra lo stesso Ministero dell'Università, la Regione Siciliana, il Crus e il rappresentante promotore del quarto polo nella persona del Presidente della Provincia Regionale di Enna. Con tale intesa si è stabilito che Siracusa avrà due facoltà, di cui una è architettura, mentre l'altra sarà individuata attraverso un confronto aperto nel territorio, coinvolgendo tutti i soggetti interessati e la società civile. I criteri d'individuazione dell'altra facoltà non potranno che essere basati sulle vocazioni naturali del territorio e sull'obiettivo di un'offerta formativa che offra sbocchi lavorativi ai giovani laureati.


tgweb
 
 
 
 
 
Archivio notizie
 
 
 
video