HOME PAGE [0] | INTRANET | CREDITS | MAPPA | NORME E CONDIZIONI D'USO | CONTATORE | PEC | WEB MAIL | RESPONSABILE SITO
provincia.siracusa.gov.it > attività > notizie
Torna indietro
09-04-2010

Vinitaly - Napolitano allo stand della Provincia Regionale di Siracusa

Il Nero d’Avola come bandiera delle eccellenze enologiche che hanno reso la Sicilia famosa in tutto il mondo «Il Nero d’Avola del sud est siciliano è oramai divenuto una bandiera di eccellenza famosa in tutto il mondo, che proietta il nome dell’isola su scenari internazionali». Questo il commento del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, che durante la visita di stamane al Vinitaly si è fermato presso stand della Provincia Regionale di Siracusa, mostrando di apprezzare il patrimonio enologico siciliano. In particolare il Presidente ha rivolto la sua attenzione verso il Nero d’Avola, di cui ha riconosciuto la fama internazionale. Secondo i dati forniti da alcune ricerche statistiche del Vinitaly, infatti, il Nero d’Avola si posiziona al quinto posto per le vendite 2009 nella Grande distribuzione italiana riconfermandosi in tal modo tra le produzioni più rappresentative della Sicilia con i suoi 26,9 milioni di euro di vendite nel 2009, in aumento rispetto ai 26,7 del 2008 e dei 26,2 del 2007. La visita del Presidente Napolitano è stata commentata con soddisfazione dal Presidente della Provincia Regionale di Siracusa Nicola Bono:«Sono felice che il Presidente abbia espresso apprezzamento nei confronti di uno dei prodotti di qualità del territorio. Sottolineo inoltre che la qualità dei prodotti rappresenta la migliore possibilità di sviluppo, anche turistica, di una realtà territoriale di eccellenza». In linea con l’esperienza della Provincia Regionale di Siracusa, che al Vinitaly ha puntato sul brand unico “Siracusa di qualità” per valorizzare le eccellenze enologiche del territorio, la dichiarazione del Vicepresidente della Regione Titti Bufardeci:«L’esperienza della Provincia Regionale di Siracusa si pone in linea con quanto ho già programmato sull’intero territorio regionale. Infatti ho già affidato ai miei direttori il compito di studiare un marchio unico “Sicilia” sotto cui raccogliere le varie specificità del territorio, che in questo modo ne saranno rafforzate e valorizzate». «Non avevo dubbi- ha dichiarato l’Assessore provinciale all’’Agricoltura Nunzio Dolce- che il Presidente Napolitano esprimesse tutto il suo consenso alle eccellenze del nostro territorio. Egli infatti ha sempre dimostrato grande affetto e considerazione per la Sicilia e le eccellenze che essa rappresenta. Sicuramente la particolarità dello stand che la Provincia ha allestito ha contribuito all’interessamento che il Capo dello Stato ha dimostrato stamattina». «Il nostro Presidente- ha affermato l’Assessore Provinciale allo Sviluppo Economico Paola Consiglio- ci dà speranza e consapevolezza che gli sforzi che abbiamo posto in essere per rafforzare una produzione di eccellenza come quella enologica del territorio della Provincia di Siracusa, possa concretamente rendere l’attività agricola in generale, e la produzione enologica in particolare, un fondamentale volano di sviluppo per il nostro territorio».


tgweb
 
 
 
 
 
Archivio notizie
 
 
 
video