HOME PAGE [0] | INTRANET | CREDITS | MAPPA | NORME E CONDIZIONI D'USO | CONTATORE | PEC | WEB MAIL | RESPONSABILE SITO
provincia.siracusa.gov.it > attività > notizie
Torna indietro
07-12-2009

Giunta Provinciale. Programma triennale Opere Pubbliche e tolleranza zero alle discariche abusive fra i punti più qualificati

PIANO TRIENNALE La Giunta Provinciale presieduta dall’On Nicola Bono ha approvato il programma triennale 2010-2012 delle opere pubbliche gettando le basi per una fortissima accelerazione della procedura di approvazione degli strumenti programmatori e contabili dell’ente. Su tale argomento Bono ha dichiarato: “ Con questo atto la giunta ha posto le basi affinché si possa procedere, come è nelle intenzioni dell' amministrazione, all' approvazione del bilancio di previsione, non oltre il prossimo mese di febbraio, riportando nella assoluta fisiologia la tempistica relativa allo strumento contabile fondamentale per la vita dell’ ente. Si tratta di un ulteriore passo in avanti sul terreno della gestione corretta dell’ente sempre ispirata ad un razionale principio di correttezza amministrativa.” LOTTA ALLE DISCARICHE ABUSIVE Tra le varie decisioni prese dalla giunta di rilievo anche quella relativa alla attuazione del piano “tolleranza zero per i rifiuti “che presuppone una spesa complessiva di circa 350 mila euro. In merito a ciò Bono ha dichiarato: “Stiamo dando vita finalmente ad un grande piano di risanamento dell’intero territorio provinciale che si articola su varie iniziative di grande valenza E che non ha precedenti nella storia della provincia.” “Si tratta in particolare - ha detto ancora Bono - dell’avvio di un piano di azione complessivo denominato tolleranza zero per i rifiuti che ha come obiettivo la eliminazione di tutte e 190 le discariche abusive censite , Un piano da realizzare contemporaneamente in un arco breve di tempo . Esso interessa sia i rifiuti speciali pericolosi ( in particolare l’ amianto) sia i rifiuti urbani e speciali abbandonati all’esterno dei perimetri dei centri abitati .” “Non ci limiteremo –ha precisato i presidente della Provincia - ad intervenite per la eliminazione delle discariche ma, ma dopo l’azione di pulizia avvieremo anche un processo di prevenzione e controllo in collaborazione con le polizie municipali e con le forze dell’ordine che saranno invitate a definire una strategia concertata e condivisa . Installeremo, inoltre, telecamere mobili nei punti sensibili del territorio provinciale affinché le attività di prevenzione possano essere le più efficaci possibili .” Per l’On Bono “ l’obiettivo rimane quello di costringere tutti gli sporcaccioni abituali di questa provincia a capire che non ci saranno più margini per operare illegalmente nelle attività di smaltimento perché le sanzioni per operazioni abusive ed illegali sono di entità tale da dissuadere chiunque sulla possibilità di trarre lucro dalle attività di smaltimento illecito. La provincia di Siracusa vuole costruire una immagine anche turisticamente accogliente, al di là del principio fondamentale di garantire ai residenti alti livelli di qualità della vita, con una azione di pulizia del territorio che deve assumere, come lo è nella intenzione della nostra amministrazione , la principale priorità nelle scelte amministrative.” “Per queste ragioni - ha concluso Bono - e pur in una situazione economica difficile sono stati stanziati 350 mila euro per avviare un progetto che intende consentire, a regime , la tutela della salute pubblica ed il decoro dell’immagine del territorio.”


tgweb
 
 
 
 
 
Archivio notizie
 
 
 
video