HOME PAGE [0] | INTRANET | CREDITS | MAPPA | NORME E CONDIZIONI D'USO | CONTATORE | PEC | WEB MAIL | RESPONSABILE SITO
provincia.siracusa.gov.it > attività > notizie
Torna indietro
07-05-2009

IL PRESIDENTE BONO E L’ASSESSORE CONSIGLIO

Il Presidente della Provincia di Siracusa On Nicola Bono e l’assessore alla sviluppo economico Paola Consiglio hanno incontrato stamani, presso la sede di via Roma ( Palazzo del Governo) il Console Generale di Tunisia in Sicilia Abderrahmen Ben Mansour che sta effettuando una serie di incontri per promuovere la collaborazione economica fra la Tunisia e le imprese che operano in Sicilia. Dopo una presentazione degli obbiettivi di collaborazione fra le due sponde del Mediterraneo da parte dell’Assessore Consiglio, il console tunisino ha evidenziato come nel suo paese esistono ampi spazi per investimenti e collaborazione specie nel campo dell’energia, del turismo e della formazione professionale, aree che ben si prestano ad un intervento di imprese siciliane. Interevento che potrebbe avviarsi in occasione di uno specifico workshop che si terrà a Tunisi il 24 ed il 25 giugno prossimi. Il console ha sottolineato come per la Tunisia l’Italia rappresenti il ponte per l’Europa, mentre la Tunisia può essere per l’Italia un ponte verso l’Africa, dopo la scelta privilegiata effettuata dal Marocco a favore della Spagna e dall’Algeria a favore della Francia. Il Presidente Bono si è detto interessato alla proposta di collaborazione, per altro già in linea con il progetto più generale di collaborazione con i paesi rivieraschi del Mediterraneo. Si tratta, per Bono, di approfondire le aree di interesse e di individuare le imprese interessate a partnership con il sistema economico tunisino. All’ incontro hanno partecipato il responsabile del settore Sviluppo Economico della Provincia Salvatore Mancarella ed il presidente dell’Osservatorio Internazionale Mediterraneo Antonio Veneziano. L’assessore Consiglio ha colto l’occasione per ribadire come si stia continuando nella linea già avviata con la Libia, per esportare il know-how siciliano in paesi in via di sviluppo, invitando le imprese siracusane ad approfittare dei progetti di internazionalizzazione che l'ente Provincia sta portando avanti.


tgweb
 
 
 
 
 
Archivio notizie
 
 
 
video