HOME PAGE [0] | INTRANET | CREDITS | MAPPA | NORME E CONDIZIONI D'USO | CONTATORE | PEC | WEB MAIL | RESPONSABILE SITO
provincia.siracusa.gov.it > attività > notizie
Torna indietro
18-03-2009

Concorso europeo, il Consiglio provinciale supera la prima selezione

Il progetto di coinvolgimento della cittadinanza alle attività del Consiglio provinciale di Siracusa (che ha preso il nome di “Classi dirigenti di domani”), con cui il Consiglio provinciale sta partecipando quest’anno all'European Public Sector Award - EPSA, concorso europeo che premia le pratiche più valide ed innovative tra le pubbliche amministrazioni di tutta Europa, ha superato la prima selezione, concernente la congruità dell’iniziativa con i propositi del concorso europeo ed ha iniziato adesso la fase di valutazione. Obiettivo del premio, attraverso le buone prassi premiate, è quello di promuovere un processo di modernizzazione, realizzando così per la prima volta in Europa una piattaforma di apprendimento sul tema dell'innovazione. Il Consiglio provinciale ha prodotto sull’ambito tematico della “partecipazione dei cittadini” il resoconto della propria attività realizzata in questi mesi e in corso per i prossimi cinque anni di apertura dell’istituzione del Consiglio provinciale nei confronti del mondo scolastico provinciale, avvicinando così le istituzioni ai cittadini più giovani, un’iniziativa che ha avuto un notevole riscontro da parte delle scuole della provincia. L’iniziativa è stata legata, peraltro, alla valorizzazione di alcune date significative del calendario dei lavori del Consiglio (ad esempio la giornata mondiale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, la giornata nazionale di mobilitazione di tutte le Province, la giornata internazionale del risparmio energetico…) Nelle intenzioni del presidente del Consiglio provinciale, Michele Mangiafico, inoltre, proprio nell’ambito di questa iniziativa, c’è la volontà di aprire l’aula consiliare alla partecipazione attiva degli studenti attraverso simulazioni in cui siano gli stessi rappresentanti degli studenti delle scuole superiori a prendere la parola dai banchi del consiglio provinciale e parlare sulla problematica dell’edilizia scolastica e più in generale sui problemi della propria scuola, che siano anche di competenza della provincia.


tgweb
 
 
 
 
 
Archivio notizie
 
 
 
video