HOME PAGE [0] | INTRANET | CREDITS | MAPPA | NORME E CONDIZIONI D'USO | CONTATORE | PEC | WEB MAIL | RESPONSABILE SITO
provincia.siracusa.gov.it > attività > notizie
Torna indietro
30-12-2012

RIMOZIONE E RACCOLTA RIFIUTI AI BORDI DELLE STRADE
LA PROVINCIA INVITA SETTE COMUNI A FARE PRESTO.

Durante i numerosi incontri effettuati dal Tavolo Tecnico, coordinato dagli Uffici provinciali, sono state discusse le più efficaci modalità di raccolta dei rifiuti sulle strade per la successiva consegna ai Comuni, in qualità di enti gestori del servizio di rifiuti solidi urbani, ed in particolare, sono stati individuati i punti della rete viaria provinciale dove dislocare i cassonetti adibiti alla raccolta dei rifiuti sulle strade provinciali, dopo le operazioni di sfalcio d’erba eseguite dalla società in house della Provincia regionale “Siracusa Risorse Spa”. Oltre ai cassonetti, a scelta dei Comuni e altresì possibile concordare modalità diverse di consegna dei rifiuti raccolti per essere avviati allo smaltimento. “Da un anno l’Amministrazione provinciale è impegnata nella messa a punto e nel far decollare il progetto che mira a rendere pulite e decorose le strade extraurbane - ha spiegato il presidente della Provincia Bono -. Dal 21 ottobre dello scorso anno quando nel corso della prima riunione sull’argomento è stato delineato il nuovo scenario delle competenze relative alla gestione integrata dei rifiuti, compresi quelli abbandonati sull’intero territorio provinciale (a seguito dell’emanazione della L.R. n.9/2010 e della conseguente abrogazione dell’art. 160 della L.R. 25/93), ed è stata riconosciuta l’opportunità dell’istituzione di un tavolo tecnico, al fine di definire le modalità di raccolta e successivo smaltimento dei rifiuti abbandonati sulle strade del territorio provinciale, abbiamo fatto notevoli passi in avanti ma occorre oggi completare il processo organizzativo e avviare in tutto il territorio la nuova azione”. La Provincia Regionale di Siracusa, sensibile al fenomeno dell’abbandono incontrollato dei rifiuti, basti pensare all’impegno e alla riuscita del progetto “Tolleranza zero verso le discariche”, facendo seguito al compito istituzionale affidatogli dalla legge, quale organo di indirizzo e controllo sulla gestione dei rifiuti, si è fatta promotrice di diverse iniziative volte alla razionalizzazione, all’efficienza e alla economicità della raccolta dei rifiuti abbandonati su tutto il territorio provinciale di cui l’operazione “Pulizia strade” si prefigura come la più incisiva, perché, tende a garantire la pulizia stabilmente delle vie di comunicazione, che per loro natura sono il primo biglietto da visita di un territorio e la cui pulizia determina un impatto positivo, sia per i residenti che, in particolare, per i visitatori.


tgweb
 
 
 
 
 
Archivio notizie
 
 
 
video