HOME PAGE [0] | INTRANET | CREDITS | MAPPA | NORME E CONDIZIONI D'USO | CONTATORE | PEC | WEB MAIL | RESPONSABILE SITO
provincia.siracusa.gov.it > attività > notizie
Torna indietro
26-11-2012

Consiglio provinciale, trattati i debiti fuori bilancio
e le relazioni del Presidente Bono.
Seduta aggiornata a giovedì prossimo.

Il Presidente Bono, come detto, ha illustrato al Consiglio l’attività svolta dall’Amministrazione. “In questo periodo – ha detto Bono – siamo riusciti a portare avanti diverse azioni di carattere strategico riuscendo a coinvolgere i comuni attorno a strategie condivise”. In particolare il Presidente Bono ha ricordato la campagna “tolleranza zero”, ha parlato della pulizia delle strade (ricordando i protocolli d’intesa), e delle spiagge, della lotta agli incendi, ha accennato alla società per la regolamentazione dei rifiuti, ha ricordato la costituzione del Consiglio provinciale scientifico con varie iniziative intraprese (Piano di protezione civile, questione energetica, fruizione della Valle dell’Anapo e Pantalica). Il Presidente della Provincia ha affrontato in aula il tema del turismo sottolineando che l’Amministrazione non parteciperà più alla Bit di Milano e di Berlino e ricordando l’importante riconoscimento del distretto turistico territoriale. A tal proposito, il Presidente della Provincia, ha ricordato che la conseguente programmazione potrà essere avviata solo attraverso i distretti e i Comuni che non hanno ancora aderito dovranno sciogliere il nodo al più presto. Il Presidente della Provincia si è anche soffermato sugli investimenti effettuati nell’ambito dello sviluppo economico ricordando che negli ultimi quattro anni sono state realizzate o sono in via di completamento opere per 86 milioni di euro. Ha anche comunicato al Consiglio l’entità del risparmio dei fitti. In totale un milione e quattrocentomila euro l’anno. Il Presidente nel corso del suo intervento ha anche parlato di edilizia scolastica e viabilità. I 15 milioni di euro destinati alla realizzazione del nuovo istituto Alberghiero sono stati indirizzati verso l’edilizia scolastica ( 7.388.000,00) e la viabilità (8.395.000,00). Il Presidente Bono ha infine voluto accennare al discorso dell’Università precisando che la convenzione firmata nello scorso ottobre con l’ateneo di Catania consente di saldare il debito pregresso con un esborso di 980 mila euro l’anno, garantendo altresì la permanenza a Siracusa della scuola di specializzazione di Architettura fino al 2021 continuando altresì a sostenere la nascita del quarto polo con il sostegno della deputazione. “I diciassette punti all’ordine del giorno evasi questa mattina – ha detto il presidente del Consiglio provinciale, Michele Mangiafico – rappresentano il sintomo di un’Assemblea che, pur confrontandosi, ama lavorare e produrre provvedimenti. Ringrazio tutti i consiglieri per lo spirito costruttivo che li anima. Ho apprezzato che dalle relazioni del presidente Bono sia emerso in maniera chiara come alcuni degli obiettivi raggiunti dall’Ente siano il frutto di attività e delibere del Consiglio provinciale”.


tgweb
 
 
 
 
 
Archivio notizie
 
 
 
video