HOME PAGE [0] | INTRANET | CREDITS | MAPPA | NORME E CONDIZIONI D'USO | CONTATORE | PEC | WEB MAIL | RESPONSABILE SITO
provincia.siracusa.gov.it > attività > notizie
Torna indietro
16-11-2012

Due importanti provvedimenti varati dalla Giunta provinciale.

La Provincia regionale di Siracusa, ha la disponibilità piena di 4 milioni di euro già liquidati dal Ministero dell'Economia a pagamento del 25 per cento di opere certificate e consegnate. I quattro milioni che sono presso la tesoreria dell’Ente che però non si possono toccare per il rischio di sforare il Patto di stabilità. Dal canto loro le imprese, senza liquidità, avevano fermato i lavori e lo stop prolungato avrebbe provocato una serie di problemi e conseguenze gravi. Grazie a questa intesa stimolata dal presidente Bono che ha chiesto al Prefetto di Siracusa Renato Franceschelli l’istituzione di un apposito tavolo di concertazione, le imprese otterranno la liquidità sufficiente a superare questi due mesi fino all'inizio del prossimo anno, atteso che già dal prossimo 2 gennaio la Provincia potrà erogare l'intero importo già disponibile. Il presidente Bono nell’esprimere soddisfazione per la positiva conclusione dell’elaborata trattativa ha dichiarato: “La ripresa del lavoro non solo quindi tranquillizza i numerosi operai impegnati nell'appalto,ed anche i residenti preoccupati di restare con una viabilità devastata ma consentirà soprattutto di raggiungere il 60 per cento dei lavori. che vuol dire mantenere l’impegno preso di realizzare l’opera nella prossima primavera”. Il secondo provvedimento riguarda la sistemazione del tratto stradale che collega il Porto commerciale di Augusta con la viabilità provinciale. La Provincia si è fatta carico della progettazione e del cofinanziamento insieme all’Autorità Portuale di Augusta.


tgweb
 
 
 
 
 
Archivio notizie
 
 
 
video