HOME PAGE [0] | INTRANET | CREDITS | MAPPA | NORME E CONDIZIONI D'USO | CONTATORE | PEC | WEB MAIL | RESPONSABILE SITO
provincia.siracusa.gov.it > attività > notizie
Torna indietro
22-03-2012

Forum P. A 2012.
Bando sui Patrimoni immobiliari pubblici.

3. CHI PUÒ PARTECIPARE Possono partecipare tutti gli Enti Pubblici che intendono presentare le proprie esperienze di gestione e/o valorizzazione di patrimoni immobiliari, urbani e territoriali: •Enti statali •Regioni •Province •Comuni •Associazioni di Comuni •Comunità Montane •Aziende Sanitarie e Ospedaliere •Università •Agenzie e società pubbliche •Istituti ed enti previdenziali •Camere di Commercio 4. QUALI ESPERIENZE Le esperienze presentate dagli Enti Pubblici devono possedere i seguenti requisiti: •riguardare servizi e/o progetti integrati di gestione e/o valorizzazione di edifici, infrastrutture, beni urbani, beni territoriali di proprietà pubblica o di interesse pubblico; • contemplare il coinvolgimento di uno o più operatori privati (forme di partnership instaurate attraverso affidamento di appalti, concessioni, project financing, progetti sperimentali, ecc.); •essere in corso da almeno sei mesi dall'attivazione operativa ufficiale (data di aggiudicazione relativo affidamento, di formalizzazione iniziativa, ecc.) oppure essersi concluse da massimo dodici mesi. 5. COME SI PUÒ PARTECIPARE Gli Enti Pubblici interessati devono presentare la seguente documentazione: •domanda di partecipazione redatta secondo il modello di cui all'all.1 (presente all'interno del Bando allegato); •scheda informativa sintetica dell'esperienza redatta secondo il modello di cui all'all.2 (presente all'interno del Bando allegato); •presentazione digitalizzata dell'esperienza redatta secondo le indicazioni di cui all'all.3 (presente all'interno del Bando allegato); •copia del capitolato tecnico della gara di affidamento collegata all'esperienza. La suddetta documentazione dovrà pervenire via e-mail entro e non oltre il 24 aprile 2012 al seguente recapito: patrimonipanet@forumpa.it 6. MODALITÀ E CRITERI DI SELEZIONE DELLE "PRACTICE" E DELLE "BEST PRACTICE" Tutte le esperienze rispondenti ai requisiti indicati al punto 4. e presentate secondo quanto indicato al punto 5. verranno esaminate da un'apposita Commissione di esperti. Una prima fase di valutazione porterà a selezionare una rosa di "Practice" significative sotto il profilo dell'innovazione e della qualità dei processi adottati per la "governance" delle stesse esperienze, in particolare rispetto ai seguenti ambiti-chiave: •conoscenza quali/quantitativa della situazione patrimoniale quo ante; •definizione dei modelli di gestione/valorizzazione dei beni in funzione di obiettivi strategici prestabiliti, tra cui in particolare la "sostenibilità" energetico-ambientale; •implementazione di procedure e strumentazioni di indirizzo e controllo tecnico-gestionale. Un'ulteriore successiva fase di valutazione di tutte le "Practice" così selezionate sarà incentrata sull'esame dei risultati attesi e/o conseguiti nel corso/al termine delle esperienze rispetto agli obiettivi dichiarati, in particolare in termini di: •innalzamento dei livelli di qualità e di valore dei beni; •riqualificazione ed efficientamento in chiave energetica dei beni; •razionalizzazione dei costi e delle procedure di gestione dei beni; •impatto sui cittadini utenti finali dei beni; •potenziale trasferibilità in altri contesti patrimoniali. Gli esiti complessivi delle due fasi di valutazione porteranno ad individuare le "Best Practice" a cui verranno assegnati i Premi nelle seguenti categorie: •"Best Practice per la gestione di patrimoni immobiliari/urbani/territoriali"; •"Best Practice per la valorizzazione di patrimoni immobiliari/urbani/territoriali". Verrà inoltre conferito un Premio Speciale "Decennale Terotec 2002-2012" al fine di segnalare - tra tutte le "Best Practice" già vincitrici delle passate edizioni - quelle esperienze che hanno saputo più incidere sullo sviluppo della partnership pubblico-privato nel mercato. 7. EVENTO DI PRESENTAZIONE E PREMIAZIONE Gli Enti Pubblici protagonisti delle "Practice" selezionate verrano invitati a presentare le proprie esperienze nell'ambito del "6° Forum Nazionale sui Patrimoni Immobiliari Urbani Territoriali Pubblici", che si terrà a Roma, Fiera di Roma, il prossimo 18 maggio (FORUM PA 2012). Le "Best Practice" vincitrici dei Premi verranno rese note e premiate nell'ambito dello stesso Forum. Gli Enti Pubblici e le Imprese partner protagonisti delle "Best Practice" verranno premiati con diplomi e targhe speciali. Tutte le "Best Practice" avranno inoltre l'opportunità di essere illustrate in "FMI Facility Management Italia", la rivista dei servizi integrati per i patrimoni immobiliari e urbani, e in appositi dossier di approfondimento on web curati nel corso dell'anno dalla redazione di FORUM PA. Agli Enti Pubblici e alle Imprese partner protagonisti delle "Practice" presentate verranno conferite apposite menzioni. Tutte le "Best Practice" e le "Practice" verranno infine inserite negli "Atti del 6° Forum Nazionale sui Patrimoni Immobiliari Urbani Territoriali Pubblici" diffusi attraverso le newsletter ed i siti web di FORUM PA e TEROTEC. Per scaricare il Bando e le schede di segnalazione cliccare qui Per informazioni Segreteria Organizzativa Dott. Alessandra Baldaro (FORUM PA) tel. 06684251 fax 0668802433 e-mail: patrimonipanet@forumpa.it


tgweb
 
 
 
 
 
Archivio notizie
 
 
 
video