HOME PAGE [0] | INTRANET | CREDITS | MAPPA | NORME E CONDIZIONI D'USO | CONTATORE | PEC | WEB MAIL | RESPONSABILE SITO
provincia.siracusa.gov.it > home page > notizie
Torna indietro
25-02-2014

Stamani si è insediato il nuovo Commissario
Ettore Leotta da oggi alla guida della Provincia



Il Commissario Ettore Leotta
Il Presidente della Regione siciliana con decreto del 21 febbraio scorso lo ha nominato Commissario straordinario della Provincia Regionale di Siracusa, con le funzioni sostitutive di Presidente, Giunta e Consiglio.
Stamani ha voluto prima incontrare i vertici dell'ente e poi ha iniziato il lavoro nel suo ufficio di Via Roma.
Tanti gli impegni da sostenere sin da domani.
Oggi, intanto, un primo contatto con gli uffici e una prima dichiarazione.
" Ho accettato con entusiasmo quest'inattesa occasione - ha detto Ettore Leotta - nella speranza di poter fare qualcosa per la mia terra.
Il mio intento è quello di recuperare l’efficienza dell’Ente e le professionalità interne, trattandosi di un patrimonio da utilizzare indifferentemente nella stessa Amministrazione nel caso in cui le Province sopravvivano o nei liberi Consorzi nel caso in cui vengano istituiti.
Le professionalità all'interno di una struttura pubblica non si improvvisano.
Questa è la mia preoccupazione.
Ho fatto il funzionario al Ministero dell'interno per 11 anni e ho assistito con un certo disagio allo smantellamento degli uffici scolastici provinciali.
Il mio sogno e' realizzare un incontro per riaccendere la speranza di armonizzare e di far rivivere le eccellenze del nostro territorio."
E il primo messaggio del nuovo Commissario è stato rivolto proprio alla valorizzazione del nostro territorio.
“Prima di lasciare Reggio Calabria – ha concluso Leotta – avevo pensato di organizzare un incontro intitolato “legalità e armonia".
Un mio sogno, perchè il nostro territorio, come sud-est, così come la provincia di Reggio Calabria, con i paesaggi che ha, suggerisce tante potenzialità, a esempio con la facoltà di architettura, che si legano col tema della legalità come espressione dell’armonia per superare le difficoltà”.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Aiutaci a migliorare