HOME PAGE [0] | INTRANET | CREDITS | MAPPA | NORME E CONDIZIONI D'USO | CONTATORE | PEC | WEB MAIL | RESPONSABILE SITO
provincia.siracusa.gov.it > home page > notizie
Torna indietro
06-11-2013

Lavori Pubblici: Trasparenza nelle gare da 40.000 euro.



La sede della Provincia Regionale
di Via Malta.

Per gli appalti successivi al 29 ottobre 2013, data di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del comunicato dell'Authority, passa da 150 mila euro la soglia a partire dalla quale le stazioni appaltanti e gli enti aggiudicatori devono ottemperare agli obblighi previsti dall'articolo 7 cpmma 8 del codice degli appalti. Le comunicazioni dei dati, da inoltrare all'osservatorio dei contratti pubblici, riguardano il contenuto dei bandi, i verbali di gara, i soggetti invitati, l'importo di aggiudicazione, il nominativo dell'affidatario, il nome del progettista, l'inizio e lo stato di avanzamento dei lavori, l'effettuazione del collaudo e l'importo finale.
Per i contratti di lavori, servizi e forniture, di importo pari o superiore a 40 mila, dovranno essere inviati per settori ordinari, i dati relativi all'intero ciclo di vita dell'appalto. Al di sotto dei 40 mila euro, invece,sarÓ necessaria solo l'acquisizione della smartcig. Il comunicato del 22 ottobre 2013 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 29 ottobre posticipa di circa sette mesi l'operativitÓ dei nuovi obblighi di comunicazione. Infatti con il comunicato del 29 aprile scorso, infatti, era stato stabilito che le nuove regole dele comunicazioni riguardavano gli appalti pubblicati dal primo gennaio 2013.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Aiutaci a migliorare