HOME PAGE [0] | INTRANET | CREDITS | MAPPA | NORME E CONDIZIONI D'USO | CONTATORE | PEC | WEB MAIL | RESPONSABILE SITO
provincia.siracusa.gov.it > home page > notizie
Torna indietro
05-03-2013

INAUGURATA LA S.P 76 DIDDINO - MONTI CLIMITI - SAIAZZA.
BONO: 4^ INAUGURAZIONE DI UN’OPERA PUBBLICA DEL 2013.



Un momento dell'inaugurazione.
L’intervento della Provincia Regionale si è reso necessario perché a partire dal 2008 si sono verificate delle cadute di massi e pietre in diversi punti della carreggiata. I Lavori, per una spesa di un milione e mezzo di euro da parte della Provincia regionale, sono serviti a rimuovere le parti pericolanti del costone, erigere delle barriere a protezione della carreggiata e mettere, in alcuni punti, una rete fissa, capace di evitare la caduta di pietre. Il presidente Bono, a margine della cerimonia, ha voluto ricostruire la vicenda relativa all’appalto ed ai lavori che si sono dilungati nel tempo a causa di problemi amministrativi: “La riapertura al traffico della Provinciale 76 era un’opera molto attesa, da parte delle decine di migliaia di residenti e Comuni interessati, che orbita nell’area a partire da Sortino, Floridia, Solarino, Priolo, Melilli e ovviamente Siracusa. Non si tratta della solita incompiuta. Cinque anni fa, in occasione delle prime cadute di massi, venne interessato il Genio Civile, che non intervenne, purtroppo, in maniera esaustiva. Per questo, a giugno del 2009 la Provincia Regionale fu costretta ad approvare un progetto che prevedeva, in dieci mesi, la riapertura al traffico della strada, e qui inizia la storia che fa di questa opera l’ennesimo esempio di cattivo funzionamento del “Sistema Italia”. A causa dei ritardi della giustizia amministrativa, nel gestire il contenzioso apertosi tra le imprese interessate, che si erano aggiudicate i lavori, si è avuto una sorta di “stop and go” che non ha permesso di ultimare i lavori prima dello scorso primo marzo. La presenza, all’inaugurazione di due sindaci, è la conferma dell’importanza che i residenti danno a questa via di collegamento. Oggi abbiamo inaugurato la quarta opera pubblica del 2013, muovendoci peraltro nel solco di quanto abbiamo fatto anche in precedenza nel corso del mio mandato e devo dire che si tratta di una bella soddisfazione per un’amministrazione che si è voluta caratterizzare per il fare e per le soluzioni che ha saputo dare ai problemi”. Il sindaco di Sortino, Enzo Buccheri, ha ringraziato il presidente Bono e la Provincia Regionale per l’intervento compiuto in una strada di collegamento importante: “Quest’arteria è utilizzata quotidianamente dai cittadini di Sortino per raggiungere il capoluogo ed i centri vicini. Con l’apertura della Sottomelilli-Sortino mancava proprio questo collegamento per completare il percorso alternativo all’autostrada verso il capoluogo. Inoltre questa strada serve numerose aziende agricole della zona”. Dello stesso tenore l’intervento del sindaco di Floridia Orazio Scalorino, che ha sottolineato come la viabilità fra i diversi centri della zona sia migliorata moltissimo con la riapertura di quest’importante asse stradale di collegamento fra i centri dell’area”.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Aiutaci a migliorare